Iscriviti alla newsletter

LE PAGELLE: OSIMHEN SU TUTTI. KOULIBALY ED ANGUISSA DUE MURI. MALE POLITANO

Share
Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on whatsapp

Pur non brillando particolarmente il Napoli c’entra l’ottava vittoria consecutiva e resta in vetta alla classifica. Ospina evita la beffa nel la seconda parte della ripresa, Koulibaly e Rrahmani si confermano muri invalicabili, Mario Rui tutto grinta, Anguissa uomo ovunque, Osimhen devastante e decisivo. Non mancano, però, le note stonate: Zielinski appare il fantasma del giocatore che conosciamo, Politano è stato ininfluente in attacco e distratto in fase difensiva. Insigne a Fabian a sprazzi. Le pagelle:

OSPINA 7 Sicuro nelle uscite, evita nella ripresa la beffa del Torino con un grande intervento da sotto misura.

DI LORENZO 6,5 Si vede di più in fase difensiva che non in fase offensiva. Buona partita anche se con qualche sbavatura.

RRAHMANI 7 Sempre attento e puntuale nelle chiusure. Preciso ed essenziale nelle uscite palla al piede.

KOULIBALY 7,5 Un muro, insuperabile per chiunque. Non si limita a difendere ma imposta e spesso si lancia in sortite offensive.

RUI 6,5 Partita di grinta e sofferenza contro un avversario come Singo di grande fisicità. Stringe i denti e disputa una buona gara facendosi vedere spesso nella manovra offensiva.

ZIELINSKI 5 Ancora lontano dal giocatore che siamo stati abituati a vedere. Si vede poco e soprattuto per gli errori in impostazione e non riesce mai ad entrare in partita.

FABIAN 6 sempre nel cuore della manovra non riesce però ad essere determinante ne a dare il suo contributo negli ultimi 30 metri del Torino.

ANGUISSA 7 Partita di grande sostanza. Recupera palloni, fa da frangiflutti a metà campo, si vede anche in fase di impostazione.

POLITANO 4,5 Non riesce ad incidere in fase offensiva, non riesce a dare adeguata copertura, perde molti palloni e fa prendere due pericolose ripartenza che potevano costare molto care.

INSIGNE 5,5 Partita fatta più di ombre che di luce. Sbaglia un rigore che poteva costare i tre punti. Si vede più per un paio di importanti recuperi difensivi che non in fase offensiva.

OSIMHEN 8 Riesce a rendere pericoloso per gli avversari ogni pallone che gli arriva. Lotta, corre, segna e risulta ancora una volta determinante.

 

LOZANO 5 Al di là del palo colpito si vede solo per alcuni palloni persi goffamente e per la mancata copertura che non riesce ad assicurare tanto da costringere Spalletti a sostituirlo.

MERTENS 6,5 Sprazzi di vero Mertens con rapide triangolazioni nello stretto. Entra voglioso e da una sua iniziativa prende vita l’azione che porta al gol partita

ELMAS 5,5 Scampolo di partita segnato dalla solita confusione.

JUAN JESUS  SV

 

SPALLETTI 6 Questa volta i cambi arrivano con un pizzico di ritardo e non sono del tutto condivisibili. Bravo a capire che con Lozano rischiava di prendere gol ed a cambiare subito. Non si accorge della sofferenza a metà campo dove uno tra Demme o Lobotka avrebbe potuto dare una mano vista la sofferenza di Fabian.

Notizie
16 Maggio 2022

La diretta su
TV LUNA

Ogni venerdì alle 21,00
DIRETTA TV
Serie A 2021/2022

GVPaPePt.
1Milan
37
25
8
4
83
2Internazionale
37
24
9
4
81
3Napoli
37
23
7
7
76
4Juventus
37
20
10
7
70
5Lazio
37
18
9
10
63
6Roma
37
17
9
11
60
7Fiorentina
37
18
5
14
59
8Atalanta
37
16
11
10
59
9Hellas Verona
37
14
10
13
52
10Torino
37
13
11
13
50
11Sassuolo
37
13
11
13
50
12Udinese
37
10
14
13
44
13Bologna
37
11
10
16
43
14Empoli
37
9
11
17
38
15Sampdoria
37
10
6
21
36
16Spezia
37
10
6
21
36
17Salernitana
37
7
10
20
31
18Cagliari
37
6
11
20
29
19Genoa
37
4
16
17
28
20Venezia
37
6
8
23
26


Ricevi le ultime notizie nella tua casella email