Iscriviti alla newsletter

INZAGHI: “CON IL NAPOLI PER NOI DEVE ESSERE UN NUOVO INIZIO”

Share
Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on whatsapp

Alla vigilia della sfida tra Lazio e Napoli, Simone Inzaghi, ct biancoceleste, è intervenuto in conferenza stampa:

Dopo Benevento ha parlato con Lotito? “Lo sapere, il rapporto con Lotito va oltre a quello classico tra allenatore e presidente. Abbiamo parlato dopo il Bruges e dopo il Benevento, era contento per la qualificazione in Champions ma si aspettava più di 1 punto tra Verona e Benevento. Ma tra noi non c’è nessun problema”.

Cosa è emerso dai confronti con Lotito? Come arriva la Lazio alla partita? “Io parlo tanto con la squadra, abbiamo analizzato il momento come giusto che sia. In campionato ci manca qualche punto, ora sono sicuro che risponderemo coi fatti. Come è sempre stato in questi anni. Già con il Napoli abbiamo voglia di fare molto bene anche in campionato”. 

Come sta Acerbi? “Vediamo, ci sono speranze, lui dice di stare bene. Ha dato buone risposte ieri, vediamo oggi, poi valuteremo con lo staff medico”.

Preoccupato dai dati sulla difesa? “Stiamo subendo di più rispetto all’anno scorso, gli uomini sono pressoché gli stessi, non è una questione solo di difensori, ma di squadra. Tutti dobbiamo fare una fase difensiva nel migliore dei modi, come l’anno scorso quando siamo stati la seconda difesa del campionato”.

La Lazio può rientrare nella lotta per la testa della classifica? “Sicuramente sì, sapevamo che probabilmente avremmo avuto difficoltà con la Champions e con le partite ravvicinate. Abbiamo avuto problematiche aggiuntive, abbiamo avuto uomini importanti fuori tra cui Luiz Felipe, Immobile, Lazzari, Leiva, Milinkovic e tanti altri. Le assenze alla lunga hanno pesato. Ora molti giocatori sono rientrati, Abbiamo chiuso bene il percorso europeo, l’unica concentrazione ora è al campionato. Abbiamo ancora tempo per dire la nostra”.

Servono risposte immediate? “Abbiamo analizzato e visto il nostro momento, già da domani voglio risposte. Il nostro focus è alla partita col Napoli, sarà difficile, si affrontano due ottime squadre, mancheranno giocatori importanti a entrambe, non dovremo commettere errori, gli episodi in questi match fanno la differenza”.

Sul rinnovo “Assolutamente no, col presidente ci siamo visti dopo la gara col Bruges. Abbiamo parlato anche ieri dopo il Benevento, ci sono due partite toste davanti, le faremo nel migliore dei modi, ma come ho detto prima col presidente non c’è mai stato problema, sono 16-17 anni che lavoriamo insieme”.

Quanto sarebbe importante battere una big? “Sarebbe importantissimo, in noi c’è un grandissimo spirito di rivalsa. Sappiamo che non può bastare 1 punto tra Verona e Benevento, c’è tutto il tempo per rientrare e recuperare. Con il Napoli per noi deve essere un nuovo inizio per il campionato”.

 

Notizie
16 Maggio 2022

La diretta su
TV LUNA

Ogni venerdì alle 21,00
DIRETTA TV
Serie A 2021/2022

GVPaPePt.
1Milan
37
25
8
4
83
2Internazionale
37
24
9
4
81
3Napoli
37
23
7
7
76
4Juventus
36
20
9
7
69
5Lazio
36
18
8
10
62
6Roma
37
17
9
11
60
7Fiorentina
37
18
5
14
59
8Atalanta
37
16
11
10
59
9Hellas Verona
37
14
10
13
52
10Torino
37
13
11
13
50
11Sassuolo
37
13
11
13
50
12Udinese
37
10
14
13
44
13Bologna
37
11
10
16
43
14Empoli
37
9
11
17
38
15Sampdoria
37
10
6
21
36
16Spezia
37
10
6
21
36
17Salernitana
37
7
10
20
31
18Cagliari
37
6
11
20
29
19Genoa
37
4
16
17
28
20Venezia
37
6
8
23
26


Ricevi le ultime notizie nella tua casella email