Iscriviti alla newsletter

UNA SCONFITTA SENZA ATTENUANTI

Share
Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on whatsapp

L’alibi delle assenze non può giustificare una sconfitta umiliante patita per mano di una squadra abituata più alle “segunda division” che non nella massima categoria spagnola nella quale ha giocato solo 23 volte nella sua storia tornandoci nel 2011 dopo 36 anni di assenza. Un avversario che per storia, fatturato, valore economico e tecnico che non avrebbe mai potuto sognare la qualificazione contro il Napoli. Eppure oggi, dopo il 2-0 maturato in Andalusia, il Granada è di gran lunga la favorita. Le assenze, già le assenze: tante quelle degli azzurri ma ben otto quelle per il tecnico Martinez che però, rispetto a Gattuso, ha una rosa nettamente inferiore.  Sanchez,   Lozano,  Diaz, Yangel Herrera, Milla, Suarez e Soldato gli assenti di ieri tra le fila degli spagnoli ed ecco perché la sconfitta dei partenopei non può avere nessuna attenuante.

Notizie

FUORIGIOCO

Ogni mercoledì alle 21.10
su Tele A e su Sky 808
DIRETTA TV
Serie A 2022/2023

GVPaPePt.
1Napoli
20
17
2
1
53
2Internazionale
20
13
1
6
40
3Lazio
20
11
5
4
38
4Atalanta
20
11
5
4
38
5Milan
20
11
5
4
38
6Roma
20
11
4
5
37
7Udinese
20
7
8
5
29
8Torino
20
7
6
7
27
9Bologna
20
7
5
8
26
10Empoli
20
6
8
6
26
11Monza
20
7
4
9
25
12Fiorentina
20
6
6
8
24
13Juventus
20
11
5
4
23
14Salernitana
20
5
6
9
21
15Lecce
20
4
8
8
20
16Sassuolo
20
5
5
10
20
17Spezia
20
4
6
10
18
18Hellas Verona
20
3
4
13
13
19Sampdoria
20
2
3
15
9
20Cremonese
20
0
8
12
8


Ricevi le ultime notizie nella tua casella email