Iscriviti alla newsletter

MAZZARRI IN CONFERENZA STAMPA NEGA L’EVIDENZA: “HO VISTO UN CAGLIARI MOLTO SOLIDO. IL NAPOLI NON HA CREATO MOLTO”

Share
Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on whatsapp

Walter Mazzarri, allenatore del Cagliari, ha, probabilmente, visto una partita diversa dalla nostra. In conferenza stampa il tecnico toscano ha sostenuto fermamente l’ottima prestazione dei suoi uomini negando, inoltre, l’efficienza della fase offensiva del Napoli.

Di seguito il trascritto integrale della conferenza stampa:

Come commenta la brutta prestazione dei suoi? “Brutta partita non mi sembra? Il Napoli quante occasioni ha creato? Ho visto un Cagliari molto solido contro la squadra prima in classifica, abbiamo creato occasioni anche se un pochino meno che contro la Lazio. Loro hanno fuoriclasse anche in difesa e ci hanno concesso poco. Rigore è stato regalato, non mi ricordo palle gol del Napoli che solitamente ne crea tante. È chiaro che il Napoli faccia più possesso palla, ma non vedo grandi occasioni. La squadra ha fatto una gara ottima. Oggi era impossibile fare di più”.

A che punto è il suo lavoro? “Non voglio trovare scuse, se non c’erano problemi questa squadra non cambiava allenatore ed io ho bisogno di tempo per lavorarci. La squadra è già solida, bisognerà però trovare degli schemi per fare più male agli avversari. Bisogna dare solidità, spero di poter lavorare ancora meglio nella sosta per poter dare un gioco più brillante”.

Dirai ai tuoi giocatori di non guardare la classifica? “No, non va guardata. A me non piace entrare in corsa, soprattutto a due giorni da una sfida contro la Lazio con una squadra già in crisi mentale. Il presidente ha voluto che entrassi prima, per avere così più tempo per lavorare e dare la mia impronta alla squadra. Sapevamo di queste tre gare che erano difficili, forse solo con l’Empoli si poteva far meglio. Ci sono ancora tante gare, il presidente mi ha convinto ad entrare in corsa perché poi ci sarà la sosta. Non dobbiamo guardare la classifica, poi con l’identità dobbiamo fare una serie di risultati. Il campionato è iniziato da poco, abbiamo due punti ma il centro della classifica è a sei-sette punti. Recuperiamo le forze, anche se giochiamo già venerdì”.

È questo il massimo della squadra? “Bisogna guardare anche chi hai di fronte. Con la migliore squadra e la migliore del campionato abbiamo fatto una buona gara, potevamo far meglio in fase d’attacco ma credo sia un passo avanti sul piano delle prestazioni”.

Notizie

FUORIGIOCO

Ogni mercoledì alle 21.10
su Tele A e su Sky 808
DIRETTA TV
Serie A 2022/2023

GVPaPePt.
1Napoli
20
17
2
1
53
2Internazionale
20
13
1
6
40
3Lazio
20
11
5
4
38
4Atalanta
20
11
5
4
38
5Milan
20
11
5
4
38
6Roma
20
11
4
5
37
7Udinese
20
7
8
5
29
8Torino
20
7
6
7
27
9Bologna
20
7
5
8
26
10Empoli
20
6
8
6
26
11Monza
20
7
4
9
25
12Fiorentina
20
6
6
8
24
13Juventus
20
11
5
4
23
14Salernitana
20
5
6
9
21
15Lecce
20
4
8
8
20
16Sassuolo
20
5
5
10
20
17Spezia
20
4
6
10
18
18Hellas Verona
20
3
4
13
13
19Sampdoria
20
2
3
15
9
20Cremonese
20
0
8
12
8


Ricevi le ultime notizie nella tua casella email