Iscriviti alla newsletter

IN COPPA ITALIA FISCHIA IL KILLER DEGLI AZZURRI, GIUA

Share
Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on whatsapp

Il Napoli ritrova sulla sua strada il nefasto Giua. Due i precedenti con il fischietto sardo entrambi chiusi con la sconfitta degli azzurri tra vibrate e giustificate proteste. Il 20 febbraio scorso, Giua indirizzò Napoli-Lecce, match che si chiuse con un inaspettato successo dei salentini per 2-3. In quell’occasione il presuntuoso fischietto di Olbia nego’ un netto rigori agli azzurri per un fallo di Donati su Milik che fu addirittura ammonito per simulazione, rifiutando l’invito del VAR a rivedere l’azione con un supponente “ho visto io”. Giua fu poi fermato per due turni dai vertici dell’AIA.
Il 22 luglio scorso, Giua ritrova gli azzurri nella trasferta di Parma e sono di nuovo polemiche per i due generosi rigori concessi ai padroni di casa senza verifica al VAR e per l’atteggiamento severo e provocatorio nei confronti dei partenopei come un “Non urlare, portami rispetto”, che Giua disse più volte a Kalidou Koulibaly sul finire della prima frazione di gioco. E con questi precedenti gli scongiuri sono d’obbligo.

Notizie
16 Maggio 2022

La diretta su
TV LUNA

Ogni venerdì alle 21,00
DIRETTA TV
Serie A 2021/2022

GVPaPePt.
1Milan
37
25
8
4
83
2Internazionale
37
24
9
4
81
3Napoli
37
23
7
7
76
4Juventus
36
20
9
7
69
5Lazio
36
18
8
10
62
6Roma
37
17
9
11
60
7Fiorentina
37
18
5
14
59
8Atalanta
37
16
11
10
59
9Hellas Verona
37
14
10
13
52
10Torino
37
13
11
13
50
11Sassuolo
37
13
11
13
50
12Udinese
37
10
14
13
44
13Bologna
37
11
10
16
43
14Empoli
37
9
11
17
38
15Sampdoria
37
10
6
21
36
16Spezia
37
10
6
21
36
17Salernitana
37
7
10
20
31
18Cagliari
37
6
11
20
29
19Genoa
37
4
16
17
28
20Venezia
37
6
8
23
26


Ricevi le ultime notizie nella tua casella email