Iscriviti alla newsletter

IL TRIBUNALE FEDERALE RIGETTA IL RICORSO DEI DE LAURENTIIS: ENTRO IL 2024 CESSIONE DI BARI O NAPOLI

Share
Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on whatsapp

Niente da fare per la famiglia De Laurentiis che, entro il 2024, dovranno rinunciare al Napoli oppure al Bari. Il Tribunale Federale Nazionale, infatti, ha rigettato il ricorso presentato dai presidenti di Napoli e Bari, Aurelio e Luigi De Laurentiis, avente ad oggetto l’impugnazione della delibera pubblicata sul C.U. n.88/A del 1° ottobre 2021 relativamente alla modifica dell’art. 16 bis NOIF che, tra l’altro, prevede che “Non sono ammesse partecipazioni, gestioni o situazioni di controllo, in via diretta o indiretta, in più società del settore professionistico da parte del medesimo soggetto, del suo coniuge o del suo parente e affine entro il quarto grado”. La violazione di quanto disposto da tale norma prevederebbe, come sanzione, la decadenza della affiliazione del Bari. Tra l’altro la cessione di una delle due società, si renderebbe necessaria, prima della stagione 2024/2025, qualora il Bari dovesse vincere il prossimo torneo di serie B e raggiungere il Napoli nella stessa categoria.

Notizie

FUORIGIOCO

Ogni mercoledì alle 21.10
su Tele A e su Sky 808
DIRETTA TV
Serie A 2022/2023

GVPaPePt.
1Napoli
15
13
2
0
41
2Milan
15
10
3
2
33
3Juventus
15
9
4
2
31
4Lazio
15
9
3
3
30
5Internazionale
15
10
0
5
30
6Atalanta
15
8
3
4
27
7Roma
15
8
3
4
27
8Udinese
15
6
6
3
24
9Torino
15
6
3
6
21
10Fiorentina
15
5
4
6
19
11Bologna
15
5
4
6
19
12Salernitana
15
4
5
6
17
13Empoli
15
4
5
6
17
14Monza
15
5
1
9
16
15Sassuolo
15
4
4
7
16
16Lecce
15
3
6
6
15
17Spezia
15
3
4
8
13
18Cremonese
15
0
7
8
7
19Sampdoria
15
1
3
11
6
20Hellas Verona
15
1
2
12
5


Ricevi le ultime notizie nella tua casella email