Iscriviti alla newsletter

IL MILAN VOLA VERSO IL RECORD STORICO DI RIGORI A FAVORI IN SERIE A

Share

Nella speciale classifica dei rigori assegnati a favore, spicca l’abissale distacco del Milan che con 12 penalty in 18 partite sembra destinato a detronizzare qualsiasi precedente.  Netto il distacco nei confronti delle più immediate inseguitrici, Roma, sassuolo e Juventus, che si sono viste concedere soltanto 5 tiri dagli undici metri. Un dato che risalta maggiormente se rapportato alle statistiche che riguardano la fase offensiva e che vedono il Milan fare meno bene di altre squadra: i rossoneri hanno il quarto attacco della serie A dietro Inter, Atalanta e Napoli ed è la quarta squadra per tiri in porto sempre dietro i nerazzurri meneghini e bergamaschi e gli azzurri. Ancora peggio nella classifica del possesso palla nella quale gli uomini di Pioli sono addirittura noni. Tutti questi numeri per porsi un interrogativo inquietante: come mai una squadra che ha una fase offensiva inferiore a tante altre squadre riceve così tanti rigori a favore?

Il record di rigori a favore, nella storia della serie A, è stato 69 anni proprio ad appannaggio dei rossoneri che nella stagione 1950/51 si videro assegnare 18 penalty, record eguagliato proprio nella stagione scorsa, complice anche il Var, dalla Lazio di Lotito. Tale record, tuttavia, di questo passo sarà spazzato via da questo Milan che, ad una giornata dalla fine del girone di andata è a soli 6 rigori dall’eguagliarlo.

Notizie

FUORIGIOCO

Ogni mercoledì alle 21.10
su Tele A
DIRETTA TV
Serie A 2023/2024

GVPaPePt.
1Internazionale
15
12
2
1
38
2Juventus
15
11
3
1
36
3Milan
15
9
2
4
29
4Roma
14
7
3
4
24
5Napoli
15
7
3
5
24
6Fiorentina
14
7
2
5
23
7Atalanta
15
7
2
6
23
8Bologna
14
5
7
2
22
9Lazio
15
6
3
6
21
10Torino
14
5
4
5
19
11Monza
14
4
6
4
18
12Frosinone
14
5
3
6
18
13Lecce
14
3
7
4
16
14Genoa
14
4
3
7
15
15Sassuolo
14
4
3
7
15
16Udinese
15
1
9
5
12
17Empoli
14
3
2
9
11
18Hellas Verona
15
2
5
8
11
19Cagliari
14
2
4
8
10
20Salernitana
14
1
5
8
8


Ricevi le ultime notizie nella tua casella email