Iscriviti alla newsletter

VITTORIA CON QUALCHE PATEMA PER UN NAPOLI COMPASSATO

Share
Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on whatsapp

Successo tutt’altro che agevole quello degli azzurri contro un Empoli ordinato ma nulla più. L’approccio alla gara dei partenopei era piuttosto molle: poca cattiveria, poca incisività ed uno sterile palleggio che non riusciva quasi mai a portare al tiro gli avanti azzurri. Ndombele ed Anguissa non assicuravano quegli inserimenti dalla metà campo ne riuscivano a fornire palloni invitanti per Osimhen, lasciato piuttosto solo considerato che Raspadori vagava per il campo e che Politano era spesso costretto a dare manforte ad un Di Lorenzo spesso in difficoltà. Per vedere il primo tiro nello specchio della porta, degli uomini di Spalletti, bisognava attendere addirittura il 38º e poco dopo lo stesso Raspadori falliva clamorosamente quello che poteva essere il gol del vantaggio e le squadre andavano a riposo su un pareggio inevitabile  per quanto visto in campo. In avvio di ripresa Spalletti non cambiava ripartendo con gli stessi 11 ma l’inerzia della gara non mutava anche se gli azzurri apparivano più vivaci. L’inserimento di Lozano, Elmas e Zielinski cambiavano il volto del match anche perché Spalletti tirava fuori dalla mischia un impalpabile Raspadori ed un Ndombele lento, fumoso ed impacciato. Il rigore guadagnato da Osimhen e realizzato, con qualche patema, da Lozano, stappavano la partita che diventava un monologo azzurro complice anche l’espulsione di Luperto. Le occasioni da gol fioccavano con il Napoli che aveva un possesso palla praticamente totale e che, nel finale trovava anche il raddoppio con Zielinski. Un successo importante che consente al Napoli di mantenere con un ampio margine il vantaggio in classifica e di avvicinarsi alla sosta che permetterà agli uomini di Spalletti di recuperare energie fisiche e mentali per, poi, rimettersi al lavoro ed eliminare le tossine di quest’inizio stagione molto intenso.

Notizie

FUORIGIOCO

Ogni mercoledì alle 21.10
su Tele A e su Sky 808
DIRETTA TV
Serie A 2022/2023

GVPaPePt.
1Napoli
15
13
2
0
41
2Milan
15
10
3
2
33
3Juventus
15
9
4
2
31
4Lazio
15
9
3
3
30
5Internazionale
15
10
0
5
30
6Atalanta
15
8
3
4
27
7Roma
15
8
3
4
27
8Udinese
15
6
6
3
24
9Torino
15
6
3
6
21
10Fiorentina
15
5
4
6
19
11Bologna
15
5
4
6
19
12Salernitana
15
4
5
6
17
13Empoli
15
4
5
6
17
14Monza
15
5
1
9
16
15Sassuolo
15
4
4
7
16
16Lecce
15
3
6
6
15
17Spezia
15
3
4
8
13
18Cremonese
15
0
7
8
7
19Sampdoria
15
1
3
11
6
20Hellas Verona
15
1
2
12
5


Ricevi le ultime notizie nella tua casella email