Iscriviti alla newsletter

SPALLETTI IN CONFERENZA: “HO RIVISTO LO STADIO COME ME L’ERO IMMAGINATO PRIMA DI VENIRE. E’ DAVVERO TANTA ROBA. SCUDETTO? DOBBIAMO AVER PAURA DI RIMANERE MEDIOCRI”

Share
Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on whatsapp

Luciano Spalletti, allenatore del Napoli, è intervenuto in conferenza stampa al termine del match contro la Lazio, vinto dagli azzurri per 4-0:

Questa sera sembra essere andato tutto per il verso giusto. “Non posso che essere d’accordo. Questa sera abbiamo giocato contro un avversario difficile, Sarri è maestro nel far stare la squadra cortissima, ed abbiamo trovato gioco e stadio. Ho rivisto lo stadio come me l’ero immaginato prima di venire qui e c’è stata qualità di gioco e quei gol fatti in questa qualità di gioco. È davvero tanta roba”.

Su Mertens e Lobotka: “Si è sempre detto che questi calciatori fanno parte della rosa e di livello. Poi immaginarsi una gara così di Lobotka era difficile, contro la pressione loro. Ciro quando tira in porta ha sempre qualità, ma è difficile non citare tutti gli altri. Zielinski ha fatto una grande partita, abbiamo ritrovato lo Zielo migliore. Mario Rui ha fatto scelte importanti, Lozano e Insigne hanno sempre puntato l’uomo. Stasera sarebbe riduttivo dare meriti solo a qualcuno. Rrahmani è uscito dalla linea difensiva facendo delle robe di qualità, che sono sempre lì a rompergli le scatole. Questa gara fa giurisprudenza su tante cose”.

Sullo scudetto: “Noi sappiamo che il nostro obiettivo era rientrare in Champions League, perché quello a me è stato chiesto ed è quello che bisogna andare a raggiungere. Poi è chiaro che non vogliamo vivere nella mediocrità, Napoli è una città che vive negli eccessi di talento, ci trovi il massimo della qualità per cui anche calcisticamente bisogna stare al passo con l’ambizione della città e dei tifosi. Dobbiamo aver paura di rimanere mediocri”.

Sembrava il Napoli delle passate stagioni. Quanto vi condiziona Osimhen? “Il Napoli di Sarri. Osimhen è uno da spazio, che vuole sempre andar di là. Dicevamo che deve conoscere alcune cose, qualche volta deve imparare di venire tra le linee, mentre Mertens è molto bravo a fare quello perché l’ha imparato con Sarri che è il migliore a fare questa rete fitta di passaggi”.

Notizie

FUORIGIOCO

Ogni mercoledì alle 21.10
su Tele A e su Sky 808
DIRETTA TV
Serie A 2022/2023

GVPaPePt.
1Napoli
15
13
2
0
41
2Milan
15
10
3
2
33
3Juventus
15
9
4
2
31
4Lazio
15
9
3
3
30
5Internazionale
15
10
0
5
30
6Atalanta
15
8
3
4
27
7Roma
15
8
3
4
27
8Udinese
15
6
6
3
24
9Torino
15
6
3
6
21
10Fiorentina
15
5
4
6
19
11Bologna
15
5
4
6
19
12Salernitana
15
4
5
6
17
13Empoli
15
4
5
6
17
14Monza
15
5
1
9
16
15Sassuolo
15
4
4
7
16
16Lecce
15
3
6
6
15
17Spezia
15
3
4
8
13
18Cremonese
15
0
7
8
7
19Sampdoria
15
1
3
11
6
20Hellas Verona
15
1
2
12
5


Ricevi le ultime notizie nella tua casella email