Iscriviti alla newsletter

RUDI GARCIA A DAZN: “PARTITA GESTITA BENE. ADESSO RECUPERO IN VISTA DEL REAL”

Share

Rudi Garcia, allenatore del Napoli, è stato raggiunto dai microfoni Dazn per commentare la vittoria di questo pomeriggio contro il Lecce:

“Partita gestita bene, volevamo partire forte, fare il primo gol nel primo quarto d’ora. Il mio staff ha lavorato bene e ha individuato come calciare la punizione. Ostigard ha l’anima collettiva, sta facendo molto bene sono contento. La differenza l’abbiamo fatta anche gestendo il gruppo, basta vedere Osimhen che è entrato con freschezza ed ha segnato. Poi anche Gaetano che ha segnato. Vedremo se siamo tornati tra i primi 4 o no. L’importante è la vittoria”.

Su Ostigard e Natan: “Abbiamo preso il tempo, vi faccio ricordare che Natal e Lindstrom sono arrivati tardissimo. Abbiamo lavorato tanto e per fortuna Natan non è andato in Nazionale così ha capito la nostra filosofia di gioco. I centrali sul piano fisico possono giocare ogni 3 giorni con meno impatto sul fisico. Natan si è inserito bene, ha imparato velocemente quello che volevamo da lui sugli schemi”.

Oggi il Napoli ha controllato tutto. Cos’è successo nella testa dei giocatori? “La cosa sicura è che abbiamo iniziato bene la stagione, poi è arrivata la Lazio, anche se non meritavamo di perdere. Penso che tutti stiano tornando al livello migliore, penso ad Anguissa ed a Kvara. Questo aiuta tanto la squadra a ritrovare continuità. Io ero abbastanza tranquillo che la vittoria sarebbe arrivata. Si giocava bene e i ragazzi hanno sempre dimostrato uno spirito collettivo importante. Simeone ha fatto un ottimo primo tempo, l’ho tolto per fare più coaching nel secondo tempo. Siamo sulla strada giusta”.

Su Zielinski: “Ti accorgi dell’importanza di un giocatore quando on ce l’hai e ti manca qualcosa. Riconosco che è un giocatore che sa fare tante cose, che vede e che realizza più veloce di altri”.

Sul rigore: “Stasera non era Osimhen il primo rigorista, non è partito titolare. Io faccio una lista per non far partire le guerre, qui invece si fa il contrario, è più un chi regala la palla a chi”.

Kvara e Osimhen formato Real? “Oggi è campionato, faremo una conferenza stampa prima della Champions. Soddisfatti della vittoria, abbiamo gestito bene. Adesso la parola importante è recupero, per fare il nostro meglio davanti ai nostri tifosi contro il Real Madrid”.

Notizie

FUORIGIOCO

Ogni mercoledì alle 21.10
su Tele A
DIRETTA TV
No Preview Availble
Ricevi le ultime notizie nella tua casella email