Iscriviti alla newsletter

JURIC IN CONFERENZA STAMPA: “PARTITA MEDIA, POTEVAMO FARE MEGLIO”

Share
Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on whatsapp

Ivan Juric, allenatore del Torino, ha commentato la sconfitta del match di questo pomeriggio contro il Napoli in conferenza stampa:

Sulla prestazione: “Una partita media, non negativa e nemmeno troppo positiva. La squadra ha dato tutto, mi ha deluso aver scelto giocatori più tecnici: potevamo fare meglio alcune situazioni preparate e che abbiamo sfruttato poco. Sapevamo di recuperare meno palloni, dal punto di vista del gioco mi aspettavo qualcosa in più”.

Sull’assenza di Lukic: “In questo momento è uno dei migliori centrocampisti disponibili, abbina dinamismo all’inserimento e sicuramente in questo momento è uno forte. La scelta fatta era quella di avere giocatori di palleggio, in più Izzo in difesa. Sapevo avremmo potuto soffrire un po’ nel recupero palla, va bene, ma quando abbiamo fatto le cose nel modo giusto abbiamo creato occasioni da gol contro una squadra forte contro il Napoli”.

Su Izzo: “Un ragazzo splendido, per il periodo in cui non ha giocato ha dimostrato una professionalità unica. Dal mio punto di vista ha fatto belle partite, ci sono punti forti e punti deboli, dipende dal tipo di calcio che vuoi fare”.

Siete un po’ alla frutta? “I ragazzi hanno dato tantissimo dall’inizio del ritiro, avevano voglia e tanta energia mentale e fisica da spendere per dimostrare di essere giocatori validi. Ora c’è qualche segnale di rilassamento ma non deve succedere, mancano due partite e pochi allenamenti da qui alla fine, è giusto giocare al massimo e non mollare niente, lavoreremo su questo aspetto qui per non mollare”.

Su Praet: “Dennis è un bel giocatore, ha tante buone caratteristiche e ci sono moduli che gli portano vantaggi ed altri che gli tolgono qualcosa. Secondo me contro una difesa a tre trova spazi e gioco, contro una difesa a quattro è diverso: nella ripresa l’abbiamo messo a tutta fascia per farlo rientrare nel gioco ed è andato meglio. Preferisce stare un po’ più isolato sulla destra, più in mezzo incontra maggiori difficoltà”.

Sul livello della squadra: “È stato un anno altamente positivo, siamo sul 6-6,5 non saprei. Abbiamo posto le basi, dipende dalla strada che vuole prendere la società. vuole essere ambiziosa? Prendere un certo tipo di giocatori? Oppure altro. Devo ringraziare i ragazzi per la stagione, la reputo molto positiva se penso a ciò che è stato il passato. Ma ho una sensazione, ovvero che la piazza chiede di più, se c’è una logica non so, ma questo pubblico e questa città ti chiede di più. Un altro anno tra decimo e tredicesimo posto non sarebbe stato un successo, l’asticella s’è alzata e dipende da ciò che deciderà la società”.

Sul mercato: “Io gioco in un certo modo, penso che tutti abbiano visto cosa si debba fare. Il lavoro è trovare giocatori per questo tipo di gioco che reputo moderno. Se si sbaglia il giocatore, è difficile adattarne le qualità: non è nemmeno una questione di soldi. A Verona venne fatto alla grande, ora dobbiamo indovinare i giocatori giusti anche qui al Torino per migliorare la squadra. Non abbiamo ancora parlato però di tutti questi argomenti con la società”.

Buongiorno centrale in una difesa a tre? “Buongiorno è stato sfortunato. Rodriguez ha fatto un campionato strepitoso, Bremer non ha sbagliato un colpo. Buongiorno quando ha giocato ha fatto bene sia da terzo a sinistra, sia da centrale. Forse l’ho penalizzato un po’ con le mie scelte, anche se ha lavorato come un pazzo: è un ragazzo affidabile, pian piano avrà sempre più spazio ed è una opzione poterlo vedere al centro. Se Bremer va via? È anche giusto che possa andare via”.

Notizie

FUORIGIOCO

Ogni mercoledì alle 21.10
su Tele A e su Sky 808
DIRETTA TV
Serie A 2022/2023

GVPaPePt.
1Napoli
15
13
2
0
41
2Milan
15
10
3
2
33
3Juventus
15
9
4
2
31
4Lazio
15
9
3
3
30
5Internazionale
15
10
0
5
30
6Atalanta
15
8
3
4
27
7Roma
15
8
3
4
27
8Udinese
15
6
6
3
24
9Torino
15
6
3
6
21
10Fiorentina
15
5
4
6
19
11Bologna
15
5
4
6
19
12Salernitana
15
4
5
6
17
13Empoli
15
4
5
6
17
14Monza
15
5
1
9
16
15Sassuolo
15
4
4
7
16
16Lecce
15
3
6
6
15
17Spezia
15
3
4
8
13
18Cremonese
15
0
7
8
7
19Sampdoria
15
1
3
11
6
20Hellas Verona
15
1
2
12
5


Ricevi le ultime notizie nella tua casella email