Iscriviti alla newsletter

IL COMUNICATO DELLA LEGA SERIE A SULLA PREMIAZIONE DEL NAPOLI

Share

Domenica 4 giugno la Lega Serie A e TIM consegneranno al Napoli, Società vincitrice dello Scudetto 2022/2023, la Coppa di Campione d’Italia. La premiazione avrà luogo sul terreno di gioco dello stadio “Diego Armando Maradona” al termine della gara Napoli-Sampdoria. Il Presidente della Lega Serie A, Lorenzo Casini, e l’Amministratore Delegato di TIM, Pietro Labriola, consegneranno la medaglia d’oro a tutti i calciatori e all’allenatore del Napoli, Luciano Spalletti. Il Capitano Giovanni Di Lorenzo salirà per ultimo per alzare il trofeo. Lo Scudetto, come simbolo della vittoria del Campionato di Serie A TIM, è un’esclusiva italiana e ha una storia illustre. L’invenzione del piccolo stemma è, infatti, riconducibile al genio di Gabriele D’Annunzio, che nel 1920 a Fiume volle apporre uno scudo tricolore sulla divisa di una selezione del comando militare italiano in occasione di una gara amichevole tra i legionari e una rappresentativa locale. Nel 1924 lo Scudetto venne adottato dalle autorità calcistiche nazionali e fu deciso che la squadra prima classificata del campionato lo applicasse sulla maglia con i colori della bandiera italiana, rappresentativo dell’unità nazionale a livello calcistico. La Coppa di Campione d’Italia, invece, è stata ideata nel 1960 da Ettore Calvelli (1912-1997), medaglista e scultore di consolidata fama internazionale, e dal 2005 viene consegnata direttamente sul campo. Gli appassionati che inquadreranno il QR code durante la diretta Dazn potranno entrare direttamente in campo e vivere un’esperienza immersiva a 360° grazie alle speciali TIM CAM 5G presenti a bordo campo e alla forza delle connessioni 5G di TIM. Da casa direttamente dal proprio smartphone, infatti, si potrà scegliere in autonomia l’angolazione delle speciali cam ad altissima definizione, rendendo unico il proprio punto di vista dello spettacolo.

Notizie

FUORIGIOCO

Ogni mercoledì alle 21.10
su Tele A
DIRETTA TV
No Preview Availble
Ricevi le ultime notizie nella tua casella email