Iscriviti alla newsletter

GARCIA IN CONFERENZA STAMPA: “NON BISOGNA ESSERE EUFORICI”

Share

Rudi Garcia, allenatore del Napoli, ha commentato in conferenza stampala vittoria del match di questo pomeriggio contro il Lecce:

“Abbiamo dimostrato anche prima, abbiamo iniziato il campionato molto bene. I ragazzi hanno dato sempre il meglio, hanno sempre giocato per vincere. Quelle che abbiamo pareggiato potevano essere vinte. Continuiamo a lavorare ed a mettere i giocatori in fiducia. Adesso non serve essere euforici, c’è da essere misurati. Prima questo non c’è stato. Spero che tutti saranno misurato, siamo solo all’inizio. Non so se saremo tra i primi 4 ma noi abbiamo fatto il nostro. Vogliamo la terza vittoria di fila. In attesa abbiamo gesto bene la partita”.

Cos’è cambiato sul piano della convinzione? “Ho detto che prima dell’Udinese eravamo la prima per possesso palla e seconda per tiri in porta. Ma 15simi come tiri nello specchio. Quando vai di più in porta fai più gol”.

Su Osimhen: “I giocatori non devono pensare alla prossima partita, invece l’allenatore quando giochi ogni tre giorni deve pensare all’equilibrio fisico. Quando un giocatore sta molto bene sul piano psicologico va tutto bene, quando c’è un po’ di stress extra sportivo è più a rischio infortunio”.

Che cosa ha fatto dopo il Genoa? “Che dovevamo iniziare dal fischio d’inizio del primo tempo e non del secondo. Stasera abbiamo fatto una partita piena. Sono contento del gol, volevamo farlo nei primi 15 minuti. Complimenti al mio staff che ha evidenziato bene delle zone dove poter far gol. Complimenti anche ad Ostigard, è un esempio di pensiero collettivo”.

8 gol nelle ultime due partite, il Napoli è tornato. Oggi si aspettava un Lecce più grintoso? “Il Lecce non era messo male in campionato. Complimenti al loro staff ed ai loro giocatori per l’inizio campionato. Stasera abbiamo dimostrato di essere in forma ed abbiamo meritato di vincere. Complimenti ai tifosi del Lecce per il sostegno della squadra. Dovrebbero essere così tutte le tifoserie. Se rimangono fiduciosi faranno un grande campionato”.

Bisogna far girare la lingua 7 volte prima di parlare? “La cosa che mi interessa è la mia squadra. Vedo i miei giocatori che si divertono e che sono concentrati. Non è il momento di parlare di Champions però i ragazzi stanno facendo bene e complimenti ai nostri tifosi. Chi viene in trasferta spende dei soldi ma siamo più forti con questo sostegno. Contento anche per loro, stanno vedendo un Napoli che gioca e vince. Speriamo continui”.

Quali sono i punti deboli del Lecce? “Tutte le squadre hanno dei punti deboli, vanno individuati. Lo staff lavora per questo, complimenti a loro”.

Notizie

FUORIGIOCO

Ogni mercoledì alle 21.10
su Tele A
DIRETTA TV
Serie A 2023/2024

GVPaPePt.
1Internazionale
15
12
2
1
38
2Juventus
15
11
3
1
36
3Milan
15
9
2
4
29
4Roma
15
7
4
4
25
5Bologna
15
6
7
2
25
6Napoli
15
7
3
5
24
7Fiorentina
15
7
3
5
24
8Atalanta
15
7
2
6
23
9Monza
15
5
6
4
21
10Lazio
15
6
3
6
21
11Torino
15
5
5
5
20
12Frosinone
15
5
4
6
19
13Lecce
14
3
7
4
16
14Sassuolo
14
4
3
7
15
15Genoa
15
4
3
8
15
16Udinese
15
1
9
5
12
17Empoli
14
3
2
9
11
18Hellas Verona
15
2
5
8
11
19Cagliari
14
2
4
8
10
20Salernitana
15
1
5
9
8


Ricevi le ultime notizie nella tua casella email