Iscriviti alla newsletter

CHIUSE LE INDAGINI SUL CASO PLUSVALENZE, CHIESTI GLI ARRESTI DOMICILIARI PER AGNELLI

Share
Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on whatsapp

L’ennesima grana giudiziaria sconvolge la Juventus. La chiusura delle indagini preliminari dell’inchiesta partita nel 2021 è stata notificata dalla Procura di Torino ai componenti del Consiglio d’amministrazione della Juventus con l’accusa per i reati di falso nelle comunicazioni sociali e false comunicazioni rivolte al mercato, trattandosi di una società quotata in Borsa. Nella nota comunicata dal procuratore capo di Torino Anna Maria Loreto si parla di “alterazione dei bilanci quale conseguenza di un anomalo ricorso ad operazioni di scambio dei diritti alle prestazioni sportive di un elevato numero di atleti, operazioni, per altro, nel complesso distoniche nel panorama nazionale”.
Sono 16 gli indagati, tra cui la società Juventus, il presidente Andrea Agnelli, il vice Pavel Nedved, l’ex dirigente Fabio Paratici e l’a.d.  Maurizio Arrivabene. Ad alcuni degli indagati è stato contestato il reato di dichiarazione fraudolenta mediante uso di fatture per operazioni insistenti. Rigettata anche la richiesta della Procura piemontese degli arresti domiciliari per il Presidente Andrea Agnelli, il Giudice, però, ha ravvisato l’assenza di esigenze cautelari anche se la Procura, avverso tale rigetto, ha depositato appello.

Notizie

FUORIGIOCO

Ogni mercoledì alle 21.10
su Tele A e su Sky 808
DIRETTA TV
Serie A 2022/2023

GVPaPePt.
1Napoli
15
13
2
0
41
2Milan
15
10
3
2
33
3Juventus
15
9
4
2
31
4Lazio
15
9
3
3
30
5Internazionale
15
10
0
5
30
6Atalanta
15
8
3
4
27
7Roma
15
8
3
4
27
8Udinese
15
6
6
3
24
9Torino
15
6
3
6
21
10Fiorentina
15
5
4
6
19
11Bologna
15
5
4
6
19
12Salernitana
15
4
5
6
17
13Empoli
15
4
5
6
17
14Monza
15
5
1
9
16
15Sassuolo
15
4
4
7
16
16Lecce
15
3
6
6
15
17Spezia
15
3
4
8
13
18Cremonese
15
0
7
8
7
19Sampdoria
15
1
3
11
6
20Hellas Verona
15
1
2
12
5


Ricevi le ultime notizie nella tua casella email