Iscriviti alla newsletter

BOLOGNA, THIAGO MOTTA IN CONFERENZA STAMPA: “HO PREPARATO LA GARA COSI’ PER FRUSTRARE IL NAPOLI”

Share

Thiago Motta, allenatore del Bologna, è intervenuto in conferenza stampa durante il postpartita del match contro il Napoli:

  “Stiamo migliorando e dobbiamo continuare, abbiamo margini enormi. Oggi una delle grandi soddisfazioni è vedere i miei ragazzi lavorare in entrambe le fasi, difensivamente sono stati fantastici, ognuno aveva un riferimento ma aiutava il compagno, l’ego è stato messo in secondo piano e si è pensati alla squadra. Zirkzee vive del gol perché è un’attaccante, se segna è un gol fantastico, ma non si lamenta con i compagni se resta da solo, anzi aiuta ed è il primo a pressare. Sa tenere la palla e far salire i compagni, possiamo migliorare tante cose e abbiamo bisogno di una mano difensiva degli attaccanti e una mano offensiva dai difensori. Ho visto grande attitudine, c’è soddisfazione perché vorrei vedere un bellissimo calcio ma ci sono dei momenti in cui ci vuole altro e serve dare mano ai compagni”.

Sul Rigore: “Secondo me inesistente, il risultato è giusto”.

Su Saelemaekers: “Oggi ha giocato poco ma trasmette ai compagni la voglia di andare ad attaccare. Ha tante qualità positive che deve tirare fuori”.

Sulla preparazione della gara: “L’ho preparata così per frustrare la squadra del Napoli. Mi sembra di esserci riuscito”.

Su Karlsson: “È un giocatore di alto livello e deve capire quali sono i momenti in campo. Oggi soprattutto nel primo tempo abbiamo continuato a giocare sempre dallo stesso lato e abbiamo facilitato la fase difensiva del Napoli, mentre nel secondo tempo abbiamo utilizzato di più i centrocampisti e siamo riusciti a sfruttare di più anche l’altra parte del campo. Jesper ha un piede fantastico e ogni volta che tira potrebbe arrivare al gol, ma ci sono alcune situazioni in cui deve capire che è meglio passare la palla al compagno. Sono sicuro che con il lavoro capirà meglio le situazioni”.

Si aspettava più o meno punti? “Non mi aspetto niente, guardo il calendario partita per partita. Bisogna continuare così. Abbiamo avuto dei problemi di infortuni ma i due che sono entrati hanno fatto molto bene. I ragazzi hanno ancora stasera per riflettere sulla partita di oggi. Da domani si pensa al Monza”.

Nuovamente sul rigore: “Non voglio fare polemica, non sento niente, faccio solo un commento su come ho visto io la cosa. Rispetto la decisione dell’arbitro. Non voglio fare polemica, voglio solo dare la mia opinione”.

Tu fai girare molto gli uomini. Come hai gestito gli esterni? “Mi aspetto da tutti gli esterni le due fasi. Hanno la libertà di difendere con il terzino o di andare in area. Io non ho cambiato loro hanno cambiato. Hanno la responsabilità di fare il lavoro dell’esterno, sanno cosa vogliamo vedere. Sono giocatori di qualità”.

Su Freuler: “Non abbiamo tempo di dare minuti ai giocatori contro il Napoli. Ritengo che sia un giocatore importante e per questo ha giocato. Vediamo per le prossime partite. Parteciperà quando se lo merita. Non posso permettermi di dare minutaggio a un giocatore per mettersi in forma contro il Napoli!”

Su Ndoye: “Ragazzo generoso, nella fase difensiva spesso fas di più di quello che chiediamo. In fase offensiva va molto veloce nelle ripartenze. È un esterno puro”.

Notizie

FUORIGIOCO

Ogni mercoledì alle 21.10
su Tele A
DIRETTA TV
No Preview Availble
Ricevi le ultime notizie nella tua casella email