Iscriviti alla newsletter

ANGUISSA IL MIGLIORE, MALE POLITANO. NON CONVINCE LA GESTIONE DEI CAMBI DI SPALLETTI

Share
Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on whatsapp

Un Napoli leggermente sotto tono non ritrova l’Osimhen determinante, in ombra Fabian, Rrahmani incerto, Politano evanescente. Cambi tardivi di Spalletti, solito Anguissa, insigne a sprazzi. Le pagelle:

OSPINA 6,5 Incolpevole sul gol di Simeone, per il resto attento e sicuro.

DI LORENZO 6,5 Segna il gol del Pareggio, si propone spesso in fase offensiva ma non sempre si è attento ed in posizione in fase difensiva.

RRAHMANI 5,5 Incerto nelle chiusure, spesso si fa anticipare dagli avversari come nell’occasione del gol di Simeone. Da l’impressione di avvertire la mancanza di Koulibaly.

JUAN JESUS 6,5 Buona gara del brasiliano fatta di sostanza e di esperienza. Mai in sofferenza, da l’impressione di potere dare un buon contributo alla causa azzurra.

RUI 5,5 Si fa saltare ingenuamente da Barak nell’occasione del gol del Verona, errore che macchia una prestazione non esaltante ma che sarebbe potuta essere sufficiente.

ZIELINSKI 5,5 Un passo indietro rispetto alle ultime prestazioni. Non riesce ad entrare in partita e ad incidere.

FABIAN 5,5 Si vede poco e spesso risulta i preciso nei passaggi e molle in fase di interdizione.

ANGUISSA 7 Solita grande prestazione del camerunense bravo a recuperare palloni ed a far ripartire l’azione.

POLITANO 5 Mai in partita, non riesce mai a rendersi pericoloso ed a saltare l’uomo. Impreciso anche nella gestione della palla.

INSIGNE 6,5 Si accende a sprazzi ma quando lo fa il Napoli riesce ad essere sempre pericoloso.

OSIMHEN 6 Si danna l’anima ma non è ben servito e quando entra in possesso di palla spesso sembra incerto sul da farsi e non fa vedere la solita grinta e cattiveria nel cercare la porta.

 

LOZANO 5,5 Non entra mai nel vivo dell’azione, ha la possibilità di andare nell’uno contro uno ma non riesce quasi mai a saltare l’avversario è non tira mai in porta.

ELMAS 6 Tanto dinamismo, si propone con continuità ma non riesce a mettere a frutto la gran mole di lavoro che svolge.

MERTENS SV

OUNAS SV

PETAGNA SV

 

SPALLETTI 5,5 Non convince la sua gestione dei cambi. Quella che, fin qui, era stata la sua migliore arma oggi si inceppa. Gli ultimitre cambi soltanto negli ultimi 4’. Il risultato avrebbe richiesto interventi più tempestivi, i tre cambi offensivi, Mertens, Ounas e Petagna, infatti, sono giunti solo negli ultimi quattro minuti e, per altro, non ha convinto nemmeno il cambio di Osimhen che, con il Verona in dieci, sarebbe potuto sicuramente restare in campo.

Notizie

FUORIGIOCO

Ogni mercoledì alle 21.10
su Tele A e su Sky 808
DIRETTA TV
Serie A 2022/2023

GVPaPePt.
1Napoli
8
6
2
0
20
2Atalanta
7
5
2
0
17
3Udinese
7
5
1
1
16
4Roma
8
5
1
2
16
5Lazio
7
4
2
1
14
6Milan
7
4
2
1
14
7Internazionale
8
4
0
4
12
8Juventus
7
2
4
1
10
9Torino
8
3
1
4
10
10Fiorentina
7
2
3
2
9
11Sassuolo
7
2
3
2
9
12Spezia
7
2
2
3
8
13Salernitana
7
1
4
2
7
14Empoli
7
1
4
2
7
15Lecce
7
1
3
3
6
16Bologna
7
1
3
3
6
17Hellas Verona
7
1
2
4
5
18Monza
7
1
1
5
4
19Cremonese
7
0
2
5
2
20Sampdoria
7
0
2
5
2


Ricevi le ultime notizie nella tua casella email